Azienda | Sedi | Referenze | Qualitą | Contatti | Cataloghi | Home
 

PRODOTTI & SERVIZI
 » impianti novec 1230
 » produzione estintori
 » recupero halons
 » impianti antincendio
 » prevenzione antincendio
 » protezione antincendio
 » door fan test
 » cold fire
 » motormax
 » strutture antincendio
 » segnaletica di sicurezza
 » corsi di addestramento
 » assistenza tecnica
 » software & utility
 » leggi e decreti
RISERVATO A
 » professionisti
 » aziende 
 » enti pubblici
 » scuole




Strutture antincendio: porte tagliafuoco
 
Il decreto 16 Novembre del 1983 del Ministero dell'Interno (Gazzetta Ufficiale n. 399), sancisce le caratteristiche di resistenza al fuoco dei materiali e degli elementi strutturali.

Tali attitudini, verificate tramite un ciclo termico prestabilito, nei tempi determinati, definiscono le classi di appartenenza (R=stabilitą, E=tenuta, I=isolamento) certificate dai Centri Studi ed Esperienze Antincendio preposti a tali approvazioni.

Il Decreto Ministeriale del 16 Febbraio 1982 (Gazzetta Ufficiale n. 98 del 09/04/1982) definisce fra l'altro l'elenco di tutte le attivitą soggette all'obbligo di controllo da parte dei Comandanti Provinciali dei Vigili del Fuoco.

La legge 818/84 (Decreto Ministeriale 08/03/1985) definisce la prassi per l'approvazione del Progetto di Prevenzione Incendi (CPI) rilasciato dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco.

La nostra organizzazione č in grado di installare porte e serramenti tagliafuoco, omologati UNI 9723, per i quali rilascia apposita certificazione per classe di appartenenza.
 
Le classi (d.m. 16/11/1983)
 
CLASSE REI: (TAGLIAFUOCO) - Con il simbolo "REI" si identifica un elemento costruttivo che deve conservare, per tempo determinato, la stabilitą, la tenuta e l'isolamento termico.

CLASSE RE: (Parafiamma) - con il simbolo "RE" si identifica un elemento costruttivo che deve conservare, per un tempo determinato la stabilitą e la tenuta.

  CLASSE R: Con il simbolo "R" si identifica un elemento costruttivo che deve conservare, per un tempo determinato, la stabilitą.

In relazione ai requisiti dimostrati gli elementi strutturali vengono classificati da un numero che esprime i minuti primi.

Per la classificazione degli elementi non portanti, il criterio "R" č automaticamente soddisfatto qualora siano soddisfatti i criteri "E" ed "I".
 
 
Gielle Srl - Direzione ed Amministrazione 
Via Ferri Rocco 1001 Z.I. - 70022 Altamura (Ba) 
Tel +39 0803118998 - Fax + 39 0803101309
E-mail: info@fm200.biz 
Attivo tutti i giorni 24 ore su 24
 
 
Gielle Lombardia
S. Donato Milanese (Mi)
Via Bruno Buozzi, 37
e-mail: milano@gielle.it
  Gielle Piemonte
Grugliasco (To)
Via Bengasi, 25
e-mail: torino@gielle.it
  Gielle Lazio
Pomezia (Roma)
Via Orvieto, 132-134
e-mail: roma@gielle.it
 
 
 



2003 - Gielle Srl - all rights reserved - created by www.omnilink.it